Associazione ROMA – Rehabilitation & Outcome Measures Assessment
Associazione ROMA – Rehabilitation & Outcome Measures Assessment

Migranti con Disabilità in Italia

 

Esistono persone che, all’interno delle dinamiche migratorie, subiscono discriminazioni multiple che aggiungono stigma a stigma: sono i migranti con disabilità. Non se ne conosce il numero, non se ne analizza la situazione. Raramente ci si preoccupa della loro inclusione sociale: per loro è compromessa la tutela dei diritti umani, in particolare del diritto alla salute. Nel 2017 la Commissione europea e l’UNHCR constatavano l’assenza di dati e la connessa difficoltà a intervenire in maniera appropriata. Per colmare questo vuoto, l’Unione Europea ha finanziato il progetto AMiD (Accesso ai servizi per migranti con disabilità). Per due anni, in quattro paesi comunitari (Austria, Finlandia, Grecia, Italia), ricercatori, operatori nel campo delle migrazioni e associazioni di persone con disabilità hanno raccolto dati, informazioni e sviluppato strumenti di lavoro.

 

Migranti Disabilità
Foto di David Mark da Pixabay

 

Il progetto ha permesso la creazione del NAT – Needs Assessment Tool, uno strumento di valutazione dei bisogni specifico per i migranti con disabilità. Il NAT riesce a conciliare la necessità del “misurare” la salute, con l’esigenza di registrare in una dimensione narrativa la storia delle persone migranti con disabilità. 

Inoltre, un altro prodotto del progetto è la pubblicazione del libro: “I Rifugiati e Richiedenti Asilo con Disabilità in Italia” edito da Mimesis Edizioni. Il libro, primo del suo genere, propone studi, ricerche ed approfondimenti sul tema della disabilità nelle migrazioni. Offre spunti di riflessione e strumenti di indagine per gli operatori dell’accoglienza, ma anche per professionisti socio-sanitari o di altra estrazione accademica.

Il libro è consultabile gratuitamente sul sito della casa editrice cliccando qui

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *