Associazione ROMA – Rehabilitation & Outcome Measures Assessment
Associazione ROMA – Rehabilitation & Outcome Measures Assessment

Fisioterapia per i pazienti con COVID-19

Questo documento è stato preparato per fornire informazioni sugli interventi di fisioterapia per i pazienti con COVID-19. Il documento è stato redatto da un gruppo di ricerca internazionale in base alle attuali evidenze a disposizione.

COVID-19 è una malattia causata da un nuovo coronavirus, che colpisce principalmente il sistema respiratorio. I sintomi possono variare da malattia lieve a polmonite. Alcune persone presentano sintomi lievi e guariscono facilmente. Altre invece possono sviluppare un’insufficienza respiratoria e/o ammalarsi gravemente, tanto da richiedere un ricovero in unità di terapia intensiva (UTI).

 

Foto di Hank Williams da Pixabay


La fisioterapia è una professione consolidata in tutto il mondo. In molti paesi, i fisioterapisti lavorano regolarmente in reparti ospedalieri per acuti e in terapia intensiva. La fisioterapia può essere utile nel trattamento respiratorio e nella riabilitazione dei pazienti con COVID-19. Sebbene nel COVID-19 la tosse produttiva sia un sintomo poco comune (34%), la fisioterapia può essere indicata in pazienti che presentano secrezioni abbondanti e che non sono in grado di eliminarle autonomamente. 

Fisioterapia e COVID-19
L’Associazione ROMA ha prodotto la traduzione italiana ufficiale delle Raccomandazioni per la Pratica Clinica

 

I fisioterapisti impegnati in terapia intensiva possono avvalersi anche di tecniche di clearence delle vie aeree per pazienti ventilati con difficoltà ad espettorare. Possono inoltre fornire supporto per un corretto posizionamento dei pazienti con grave insufficienza respiratoria, utilizzando ad esempio la posizione prona per ottimizzare l’ossigenazione. Dato l’intenso carico assistenziale, tra cui la prolungata ventilazione polmonare protettiva, la sedazione e l’utilizzo di agenti bloccanti neuromuscolari, i pazienti con COVID-19 ricoverati in UTI possono avere un rischio elevato di sviluppare debolezza muscolare acquisita in terapia intensiva (ICU-AW). Dopo la fase acuta della sindrome da distress respiratorio acuto (ARDS) è quindi essenziale prevedere una riabilitazione precoce per limitare la gravità dell’ICU-AW e promuovere un rapido recupero funzionale. Attraverso esercizi, mobilizzazione ed interventi riabilitativi, la fisioterapia può giocare un ruolo decisivo nel recupero funzionale a domicilio.

 

Questo è solo un estratto del documento “Gestione fisioterapica del paziente con COVID-19 in un setting ospedaliero per acuti: Raccomandazioni per la Pratica Clinica”. L’Associazione ROMA ha prodotto la traduzione ufficiale in Italiano, pubblicata sul JoP – Journal of Physiotherapy JoP è la rivista ufficiale dell’Australian Physiotherapy Association

 

Traduzione Italiana
Gruppo di Lavoro

Marco Tofani

Scuola di Dottorato in Sanità Pubblica
Dipartimento di Sanità Pubblica e Malattie Infettive Sapienza Università di Roma
Dipartimento di Neuroscienze e Neuroriabilitazione
Ospedale Pediatrico Bambino Gesù

Giovanni Galeoto

Assegnista di Ricerca MED/48, Dipartimento di Sanità Pubblica e Malattie Infettive Sapienza Università di Roma
Scuola di Dottorato in Neuroscienze, Dipartimento di Neuroscienze Umane
Sapienza Università di Roma

Annamaria Servadio

Coordinatore Professioni Sanitarie della Riabilitazione
Policlinico Universitario Tor Vergata

Anna Berardi Associazione ROMA
Alessandra Carlizza Centro Medico Prevenzione Handicap
Gaia Russo Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale Università degli Studi di Palermo
Matilde Micheli Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale Università degli Studi di Palermo
Francesca Panuccio Associazione ROMA
Maurizio Marceca

Professore Associato MED/42, Igiene Generale ed Applicata
Dipartimento di Sanità Pubblica e Malattie Infettive
Sapienza Università di Roma

Donatella Valente

Professore Associato MED/48
Scienze Infermieristiche e Tecniche Neuropsichiatriche e Riabilitative
Dipartimento di Neuroscienze Umane – Sapienza Università di Roma

 L’Associazione ROMA ringrazia inoltre Peter Thomas per aver autorizzato questo importante lavoro. Siamo certi che il nostro documento potrà essere di grande utilità a tutti quei colleghi impegnati in prima linea nella gestione COVID-19.

 

ITALIAN_WCPT_COVID_ROMA

 

Vuoi avere la traduzione in italiano in pdf?
Scrivi a: segreteria@associazioneroma.org oppure ottieni immediatamente l’accesso tramite la pubblicazione originale

 

Riferimento bibliografico:
Thomas P, Baldwin C, Bissett B, Boden I, Gosselink R, Granger CL, Hodgson C, Jones AYM, Kho ME, Moses R, Ntoumenopoulos G, Parry SM, Patman S, van der Lee L (2020): Physiotherapy management for COVID-19 in the acute hospital setting. Recommendations to guide clinical practice. Version 1.0, published 23 March 2020.

 

Be Sociable, Share!